Insegnante picchiato in Francia: “L’unico maestro è Allah!”

Un episodio di inaudita violenza ha visto come vittima nel nord della Francia un insegnante di ginnastica della scuola di Argenteuil, nella dipartimento della Val-d’Oise. Lunedì 17 ottobre l’uomo, 50enne, è stato infatti selvaggiamente picchiato da tre sconosciuti davanti ai suoi studenti, mentre li stava riportando a scuola dopo essere aver svolto una lezione di educazione fisica presso lo stadio du Marais. Un padre arrivato poco dopo ha descritto scene di panico: “I bambini piangevano, erano in stato di shock” come ha riportato il quotidiano Le Parisien.

L’insegnante stava riprendendo una studentessa di fede musulmana un po’ indisciplinata, quando una macchina si è fermata vicino a loro. “Non si parla così, razzista“, gli è stato urlato. Ne è seguito uno scambio di battute, durante il quale l’insegnante ha risposto: “La sto rimproverando, sono il suo maestro“. A questo punto gli uomini in macchina, evidentemente di fede musulmana, hanno ribattuto: “L’unico maestro è Allah“.

Sono poi scesi dalla vettura, lo hanno fatto cadere a terra e lo hanno colpito ripetutamente al volto. L’insegnante massacrato è stato in seguito portato all’ospedale, la scuola lo sta supportando e molti studenti gli hanno dimostrato il loro affetto. È stata depositata una denuncia e la polizia sta cercando di identificare i tre aggressori, che potrebbero forse avere qualche legame con la studentessa oggetto del rimprovero.

 

Fonte: IlPopulista.itLe Parisienne.fr

 

Condividi:

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 + 2 =